Deroga relativa al regolamento delle zone ambientali a traffico limitato in Francia

Alcuni veicoli possono accedere alla zona ambientale a traffico limitato anche senza bollino Crit'Air. Si tratta di quei veicoli destinati ai servizi pubblici (polizia, vigili del fuoco, mezzi di soccorso ecc.) e altri mezzi speciali di aziende pubbliche.
In base al decreto francese Décret n°2016-847 del 28/06/2016 sono esenti dal bollino Crit'Air anche i veicoli che espongono il contrassegno disabili. Ricordiamo che il contrassegno disabili è uguale in tutta Europa e pertanto riconoscibile anche all'estero.
Anche alcuni veicoli privati possono essere esenti dall'obbligo del bollino Crit'Air. Tuttavia questo necessita di un'autorizzazione speciale da parte dello Stato o del Comune.
Alcune eccezioni riguardano ad esempio le auto d'epoca, i veicoli turistici, i mezzi per il soccorso stradale ecc.

Disposizioni relative ai veicoli storici

Le deroghe relative ai veicoli storici non sono stabilite a livello nazionale bensì locale, e variano da zona ambientale a zona ambientale.
I conducenti francesi possono dimostrare la storicità del veicolo attraverso una voce speciale riportata nella riga "Z" del libretto di circolazione.
Nella maggior parte delle carte di circolazione europee, la registrazione come veicolo storico è indicata sotto "Altro", dove vengono specificate anche eventuali "Annotazioni ed eccezioni".
In caso di controllo, è necessario dimostrare che il mezzo sia iscritto come veicolo storico. Tuttavia non è ancora ben definito quale sia la denominazione di "Veicolo storico" riconosciuta ed accettata dalla polizia per le altre lingue diverse dal francese.
 
I veicoli storici a Parigi
In base all'articolo 3 dell’Arrêté n°2017P007 relativo all'introduzione della zona ambientale, a Parigi, i veicoli storici sono esonerati dall'obbligo di bollino Crit'Air. Per non ricevere alcuna sanzione, però, occorre dimostrare che il mezzo è registrato come veicolo d'epoca. La deroga può essere richiesta alla città di Parigi, tuttavia questa è provvisoria e viene rilasciata solo ai veicoli con più di 30 anni ed utilizzati per un'attività commerciale.
Per ulteriori informazioni relative alla circolazione dei veicoli storici nella zona ambientale di Parigi, è possibile inoltrare le richieste al seguente indirizzo e-mail: dvd-zcr-derogation@paris.fr
Le richieste scritte devono essere indirizzate a questo recapito:
Mairie de Paris
Direction de la Voirie et des Déplacements,
« Dérogation zone à circulation restreinte »
121 av. de France
75639 Paris Cedex 13 (Francia)

I veicoli storici nelle metropoli di Grenoble e Lione
Secondo le dichiarazioni delle prefetture locali, attualmente a Grenoble e a Lione non sono previste deroghe per i veicoli storici. Al contrario, è stato persino ribadito che i conducenti di tali veicoli verranno sanzionati in caso di accesso alle zone ambientali delle suddette città durante il livello di allerta inquinamento. Per Grenoble, tale decisione colpisce principalmente l'autostrada verso Sud.